www.DUB.cz
UNIVERSITÁ
českyenglishdeutchfrancaisespanolitalianorussiangreek

PREAMBOLO

Chi siamo

UNIVERSITÁ

Biblioteca

LEZIONI

CONCERTI

ŘÍP

MOSTRE

FIERE

Bioconstruct

J. Z.

RISANATORI

T. P.

Fondo di dotazione

Contatto
 
E-SHOP
 
CONCERTO PER IL 95° ANNIVERSARIO DELLA NASCITA E PER IL 15° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DEL SIGNOR JOSEF ZEZULKA,
OVVERO SULL´ASPIRAZIONE, SUGLI INCONTRI, SULLA RICERCA E SUI RITROVAMENTI

TERAPIA CON SUONO MISTERIOSO

      Ogni creatura cerca nella sua vita il polo opposto della vuotezza, l´uomo non é un´eccezione. Sei libero, nessuno puó limitarti in una certa direzione. Ma libero é anche colui che sottopone la filosofia alla Tua considerazione. L´America ebbe il suo indovino Cayce, la Francia Nostradamus. Anche il nostro J. Z. é pronto ad esserti utile con la sua filosofia dell´Esistenza e con la biotronica, a cui aveva dato non solo il nome ma soprattutto il contenuto.

biotronik T.P.       Peró cominceró per ordine dalla fine. Sono passati giá 15 anni, quando avevo sentito ultimamente quel noto: "Allora che cosa ci racconta Lei, Tomas?" Si trattava degli incontri di molti anni sopra le questioni di filosofia, di biotronica e anche della vita quotidiana. Era giá un rituale, per telefono abbiamo fissato il giorno e l´ora, generalmente arrivavo tra gli ultimi pazienti, e cosí seduto assieme a loro, ho udito anche quello, in che modo e chi era stato aiutato o non aiutato e in che cosa. Giá quello era stata una scuola impagabile di vita. Dopo era giunta anche la nostra "chiacchierata". Sempre concentrato, paziente, quasi in modo soprannaturale. Cosí si svolgeva l´insegnamento "dalla bocca all´orecchio" generalmente fino al telegiornale che guardavamo assieme, poi addio e il viaggio in tram verso casa. Se il biglietto si pagasse "secondo il peso del passeggero", l´impresa di trasporti dovrebbe pagare per lui. Cosí genuino e leggero si sentiva l´uomo. E cosí le risposte alle mie piú intime domande io le trovo non in Tibet ma nella "mia" cittá di Praga.

      Fino ad oggi rifletto su quello che é successo, sembra che sia un miracolo. Nascete in una cittá che amate. A proposito é una delle piú belle cittá del mondo e in piú, come se non bastasse, probabilmente anche la piú mitica e la piú misteriosa - forse la nuova Gerusalemme? Nella sua immagine c´é sempre una visione leggibile e una forte intenzione spirituale. Sicuramente intuite che ho in mente il re Carlo IV. É sbalorditivo come nel silenzio, dopo i secoli, si sia veramente realizzato in piena ampiezza.

      E proprio qui a Praga* naturalmente trovate, per cosí dire a caso, la saggezza e l´estensione dello spirito nel personaggio di J.Z. Meno male che una volta non si poteva andare a comprare un biglietto per poter andare per esempio in Tibet o in India. Sarebbe stato un viaggio molto piú lungo per raggiungere la meta. E poi, a volte, si puó trovare proprio davanti ai nostri occhi. Ricordiamo l´ing. Prokop, protagonista del romanzo "Krakatit" di Karel Čapek.

      Niente di quello che puó essere scritto di J.Z. sará sufficiente, in piú puó impressionare un culto della personalitá poco critico. Ma come per amore del cielo risolverlo? Perché dire che l´oro non sia l´oro? É il fariseismo! Allora probabilmente la migliore cosa sará di trovare la strada da J.Z. ciascuno da solo, con l´aiuto delle sue opere, delle sue lezioni all´Universitá spirituale dell´Esistenza, attraverso la vita. Ma basta con i ricordi, basta con le riflessioni. Chi ha il cuore, trova!

Concerto per J.Z.

      Pochi sanno che il signor J.Z., oltre alle altre attitudini, sapeva anche cantare molto bene e soprattutto gli piaceva la musica classica. Per questo motivo é stata facile la decisione di organizzare un concerto legato alla edizione di CD e di DVD, come una memoria di lui e del suo anniversario. E non qualunque.

      La storia dello strumento che suonerá nel concerto non é decisamente ordinaria, non conosco un suono piú spirituale di questo, nel nostro Paese lo sentiremo per la prima volta. Assomiglia al violoncello, alle scodelle tibetane, alle trombe, alle campane, ci fa sentire anche un coro polifonico. L´autore di questo articolo ha avuto nel sesto anno della sua etá delle forti visioni spirituali. Per esempio camminava nelle spighe basse, saliva il monte fino all´orizzonte. Da esso emergeva un uomo relativamente giovane, seduto sulla sedia con l´appoggiatesta alto. Piú si avvicinava piú sentiva una enorme forza spirituale dell´uomo seduto. Non si poteva piú alzare la testa, niente altro che l´umiltá, e come se si aprisse il petto. Si puó solamente inginocchiare stando strettamente davanti a lui. All´improvviso l´uomo comincia a parlare, ma non usando le parole, si tratta del dialogo dei pensieri, dopo di che rimane un effetto profondo indescrivibile. Rimane da quel momento, tra l´altro, anche la percezione della musica - dei toni della vita - esistenza.

      L´autore a volte cerca nei suoi viaggi la purezza degli influssi, la pace, il riposo nelle montagne alte, nella solitudine meditativa dentro il mondo maestoso dei ghiacciai e delle vette montagnose. In uno di questi viaggi trova nell´altezza di 2200 m circa uno strumento esposto. Il suo suono é cosí conosciuto, si inginocchia davanti ad esso, lo strumento e il suonatore si unificano lentamente e compenetrano a vicenda, si unificano con l´universo. Comincia ad intuire che ha ricevuto un grande dono per gli altri e anche per sé stesso.

Levitace v rezonanci         Nerute kruhy

Risonanza medicinale

      I vecchi lama dicevano che il suo suono passa per tutto il corpo e ha effetto curativo molto forte direttamente sulle cellule e che chi si impadronisce di quel suono "diventa un uomo distinto e curerá la gente". É composto di sette metalli che simbolizzano il nostro sistema solare, cioé: l´oro - il Sole, l´argento - la Luna, il mercurio - Mercurio, il rame - Venere, il ferro - Marte, lo stagno - Giove e il piombo - Saturno. Lo strumento si suona a mani nude, con la voce, con il pensiero, ma soprattutto con il cuore. Contiene l´acqua, la quale, quando si suona, crea sulla sua superficie delle innumerabili figure completando cosí il suono dello strumento. Peró il piú fantastico é fortissimo, quando la superficie all´improvviso si alza dai dodici centimetri fino ad un metro. La forza del suono é qui enorme, si mette in pari a una campana ed é equivalente a 110 decibel. Proprio adesso pubblicato CD BIOTRONIKA I Ve lo fa vedere tramite il suono e DVD BIOTRONIKA I persino tramite l´immagine. Ma la cosa piú importante é qualcosa di diverso! É qualcosa che non avete mai incontrato. A ognuno questa risonanza regala qualcosa di diverso. Un malato sente la terapia davvero letteralmente nel suo corpo, tanti altri possono provare quello di cui fin adesso solo leggevano. É il suono del nostro sistema solare che sta risuonando nel "Vostro sistema" come un grande mistero dell´etá dell´Acquario. Non c´é altra scelta che umiliarsi alla saggezza ed abilitá dei nostri antenati. Peró non si tratta di uno strumento della "musica popolare". Infelice colui che orgogliosamente conta troppo sulle proprie forze e con la sua mano impura tocca il suono degli "Dei". Anche quello affermano i lama e si tratta di un avvertimento molto serio. Non é possibile nessun intervento nella registrazione del CD e DVD, giacché sono creati dall´amore verso di Te - di Tutti. Sei capace di accettarlo puramente?

      Durante i bellissimi giorni della registrazione del CD BIOTRONIKA I appena prima dell´inverno, quando la valle si stava per chiudere e si aspettava solo l´ordine per scendere giú, era arrivata la prima burrasca notturna d´inverno. Questo posto si chiude con la neve quasi per mezzo anno. Siete gli ultimi clienti dell´albergo giá quasi spopolato, dove dormivano tutte le generazioni degli alpinisti e degli appassionati delle montagne. La burrasca sta aumentando la sua forza e in quel momento cominciano a risuonare i piccoli pali lungo la strada. Giá da tante settimane vivete in alto nelle montagne, legati alla natura. E probabilmente proprio per questo percepite ancore piú forte l´ordine nel caos apparente dei campanelli. Vi viene in mente: "ma questa bellezza non possiamo lasciarcela solo per noi stessi", prendete subito il microfono e cominciate a registrare. La burrasca aumenta la sua forza creando cosí gli ornamenti dei suoni. Il letto diventa la sala da concerto, la forza della natura si trasforma nell´orchestra - é bellissimo - romantico. Cosí é nato CD FORSOMNIN con il quale ci si addormenta magnificamente e, per questo, viene chiamato "La compressa musicale per il sonno".

Invito per i lettori

      Se siete interessati a vedere lo strumento sopra citato con i vostri stessi occhi, c´é la possibilitá di farlo, a Praga, durante la festa "Giorno della porta aperta" il 30 marzo 2007 alle 15.00 nel palazzo Biotronické centrum sociální pomoci (Centro biotronico dell´assistenza sociale), Soukenická 21, Praha 1. Siete invitati cordialmente.

slib DUB
Questo concerto é dedicato distintamente a J.Z., a tutto e a tutti.

      L´incontro del 30 marzo ha giá una tradizione di molti anni. Il programma inizia sempre alle 12.00 con una giuramento cerimoniale degli studenti del primo grado dell´Universitá dell´ Esistenza sul monte Říp. La gente arriva da tutta la Repubblica Ceca e gli incontri hanno portato con gli anni tanti bei momenti cosí come dei momenti assolutamente particolari. Sto pensando al piú di una volta ripetuto cambiamento "miracoloso" del tempo all´inaugurazione dell´azione. Per esempio, nell´anno 2002 il cielo era nuvoloso e pioveva in tutta la Repubblica Ceca. Alle 12.00 , in pochi minuti, si é creato attorno al monte un cerchio di dieci chilometri circa senza nuvolositá e nebbia bassa. Perdurato fino al termine dell´azione, non soffiava il vento, c´era calma. Un´altro fenomeno particolare lo vedete sulla foto, dove tra le persone levita un cerchio d´oro. Naturalmente é apparso solo dopo aver sviluppato la pellicola. La foto é autentica al cento per cento ed é una delle piú belle foto spirituali che ho visto. É bello ma l´essenzialitá dell´azione si trova altrove, é la festa delle persone libere in cerca, svolgendosi nel particolare "Giorno del cielo aperto", quando nel corso dell´anno siamo i piú vicini al Dio.

Le ulteriori informazioni sull´ incontro sul monte Říp, sull´opera pubblicata del signor J.Z. e sui CD/DVD BIOTRONIKA I con l´incisione della musica terapeutica le potete trovare sulle pagine web www.dub.cz .

P.S. PURE MI SEMBRA DI SENTIRE A VOLTE: "ALLORA LEI TOMAS, CHE COSA HA DA RACCONTARE?!"

T.P.


* Praga - nella lingua ceca la parola Praga (in ceco Praha) ha doppio senso: la cittá di Praga (dove J.Z. aveva vissuto) e la soglia (della conoscenza) e quindi si tratta di un gioco di parole.

Doporučit stránku e-mailem (0)